Navigabilità

Obiettivo di questo processo è quello di indicare i segni di comunicazione più idonei, dal punto di vista testuale, di navigabilità, grafico, sonoro, di animazione e sistemico per realizzare un sito web ben organizzato, di agevole navigabilità, dai contenuti chiari e comprensibili e soprattutto si propone di evitare che il messaggio che l'Emittente vuole veicolare venga frainteso dal Navigante.

Tale disciplina individua le modalità comunicative più consone a Internet, il più recente fra i mass media, per agevolare nel loro lavoro coloro che per professione realizzano pagine Web e per offrire un restyling mirato di siti ormai sorpassati o con evidenti problemi di comunicazione.

La Rete pullula di siti in cui non è stato fatto alcuno studio sulla comunicazione, in cui i codici testuali, visivi, grafici, cromatici e di navigabilità vengono applicati senza conoscerne a fondo le funzionalità e senza immaginare le conseguenze di un loro uso non corretto.

Se l'emittente intende dare di sé una determinata immagine e, non conoscendo le giuste regole, comunica con colori, forme e lessico non adeguati, può provocare una distorsione del messaggio tale per cui il navigante non percepirà valori e messaggi magari in antitesi rispetto a quelli che volevano essere comunicati.

La consulenza di un esperto di tale disciplina indica quindi se i colori, le forme, le parole e gli strumenti di navigazione all'interno di un sito Web hanno il significato che l'Emittente voleva loro attribuire.


debba.it